martedì 30 aprile 2013

P/E 2013 i nuovo accordi di colore



Nuovi look realizzati da accordi di colori originali e luminosi stupiscono con dettagli ricchi d’estro e di bellezza, outfit  adatti per il giorno e per la sera in un immagine totale tutt’altro che scontata, insomma la Primavera-Estate 2013 reinventa l’abbigliamento in un vortice di stampe, colori eccentrici e grafismi very chic. Cercando un perfetto equilibrio tra eccentricità e discrezione anche il più classico dei look sarà originale e trend.


Collezione To May P/E 2012


To May ha scelto una serie di colori e stampe destinate a realizzare outfit strategici prendendo spunto dai trend di strada scegliendo un comfort rassicurante in capi come maxi abiti fantasie abbinati al bianco che ha sempre un allure particolare. L’eleganza è anche in un abito aderente o quasi monacale accessoriato da un colletto collegiale.

Catturano l’attenzione queste neo scelte del brand, hanno infatti riscontrato l’attenzione dei nostri buyer che hanno scelto di soddisfare le richieste dei fashion addicted più attente alle mode del momento e sempre alla continua ricerca di dettagli e particolari all'ultimo grido.

venerdì 26 aprile 2013

Party da star...in fuxia!


Primavera di colori, primavera d’allegria questo è quello che il mondo della moda comunica con le sue nuove collezioni. Alta moda e pret-a-porter vanno di pari passo cercando di soddisfare le richieste di un mercato sempre più esigente e attento alle tendenze del momento: quelle di strada e quelle più creative.

Il dicta più autorevole è sicuramente quello che enuncia la voglia di colore, di gioia e voglia d’uscire. A confermare questo neo mood è la realizzazione d’abiti divertenti, ampi nelle nuances più luminose e delicate. To May, come tutti i brand del pret-a-porter ha voglia di stupire, ma anche d’accontentare i suoi clienti per questo ha creato una collezione che soddisfa le cromaticità più richieste: giallo, fuxia, verde, e naturalmente bianco e nero in un total look unico, ma anche mixato.
 
Collezione To May P/E 2013

Abiti colorati che fanno sognare, simile a quelli delle star nei festosi party hollywoodiani. Voglia d’emergere, di divertirsi ma soprattutto di vestirsi come unica protagonista di un’estate speciale.
Abiti bellissimi simili a quelli delle star nei festosi party hollywoodiani. Voglia d’emergere, di divertirsi ma soprattutto di vestirsi come unica stella di un’estate speciale.


giovedì 25 aprile 2013

P/E 2013, la vittoria delle stampe esagerate!

Primavera 2013, tempo di fantasie e colore tutto è ispirato agli ambienti più coloriti come la giungla. E' infatti tempo d'indossare le stampe nelle sue più variegate sfaccettature colorate e grafiche per una donna che ama cambiare e esagerare soprattutto in estate quando la fantasia vola e ci da la possibilità di viaggiare oltre i nostri confini. E così in poco tempo siamo nella giungla o nel deserto o meglio ancora in un museo d'arte contemporanea.


Collezione To May P/E 2013


To May ha esaltato le stampe cercando di rinnovarsi con i colori: geometrie, fiori, astrattismi sono stati scelti per bluse, leggins e abiti pensati per una femmina che ha voglia d'uscire e stupire, ma soprattutto di rinnovare il proprio guardaroba senza esagerare in spese non previste. Anche dare sfogo alla creatività miscelando più fantasie  dando vita a mix "patchwork" ricercati eoriginali è veramente trend.

Attenzione, però, a non farvi travolgere dall'entusiasmo erischiare di cadere in look "effetto clown". La regola per chi è ancora una fashioista provetta è quella di abbinare a un'unica fantasia la tintaunita, per un look vistoso, ma equilibrato. E in questocaso le fantasie che preferiamo sono quelle geometriche, fiorate, nei colori pastello , ma anche fluo che sono decisamente freschi e allegri.

mercoledì 24 aprile 2013

P/E 2013: To May fiori, grafismi e tanto colore

La collezione di To May  per la primavera estate 2013 non delude le aspettative dei buyer tradizionali del marchio; colori, fantasie e modelli accattivanti sono all’ordine del giorno in una collezione da non perdere.Quello che più sorprende sono i numerosi modelli e fantasie che il rinnovato brand è riuscito a realizzare in breve tempo grazie alla forza di uno staff collaborativo e pieno d'idee.

Collezione To May P/E 2013

Naturalmente protagoniste della neo collection sono le stampe da quelle esaltate dalle più importanti case di moda ai fiori e grafismi. Abiti, maxy e leggins fantasie hanno conquistato le fashion addicted più conosciute, ma anche le clienti To May sempre attente  ai dettagli e ai particolari. Affascinano i fiori con la loro gamma di colori, ma anche le righe e i pois  associate a ruches e geometrie. Anche la stampa marina travolge con i suoi colori vivaci e nitidi per  un outfit glam e fashion in poche mosse.

Che siano stampati o tinte unite To May si è impegnato con determinazione per creare una collezione alla moda e pratica allo stesso tempo, pensando soprattutto all'esigenze dei propri clienti. Insomma la strada intrapresa è sicuramente quella giusta visto il successo riscontrato sul mercato.

martedì 23 aprile 2013

Primavera - Estate 2013, drappeggi e orli lontani dalla formalità

Sarà la voglia di nuovo o quella d'uscire dal rigore quotidiano che la stagione calda ha scelto di rompere gli schemi tralasciando la classica fomalità di simmetrie e orli precisi e optare per le collezioni che rispetto al passato rompono gli schemi. La Primavera- Estate 2013 è votata all'assimetria sotenuta da tessuti leggeri e originali idee stilistiche non solo per l'alta moda, ma anche per il pret-a-porter. Monospalle che convivono con maniche lunghe, orli di diverse lunghezze, tagli netti e diagonali, spacchi che contrastano strascichi per una tendenza mai uguale a se stessa e lontana dal rigore e dalla formalità, questo è il trend della stagione appena iniziata.

Collezione To May P/E 2013

La diversità nelle lunghezze e nelle scollature permette di realizzare outfit innovativi, ma comunque sempre molto eleganti, per una donna che non rinuncia alla scelta di una mise chic e moderna allo stesso tempo. To May sa che il particolare in un capo lo rende unico e riconoscibile e questo piace ai fedeli del brand che sostengono sempre con molto entusiasmo tutte le nuove iniziative.

Una tendenza divertente e che permette di giocare con il look, elegante o sportivo che sia, come hanno fatto anche tante star optando per assimetrie su abiti da gran sera, ma anche per il tempo libero a conferma di mood nuovo e originale, nonchè divertente. Drappeggi e doppie lunghezze affscinano e incurisiscono e neanche a dirlo sono adatte a tutti i tipi di forme.

La rinvincita delle modelle curvy!

La riscossa delle donne "curvy" è ormai al suo clou, battaglia iniziata qualche anno fa e portata avanti nel solo dalle dirette interessate, ma anche dagli addetti ai lavori e dalla stampa autorevole del sistema moda. Una fra tutti la direttrice di Vogue Italia Franca Sozzani,  che già da qualche tempo ha espresso il desiderio d'omaggiare e rendere giustizia alla vera bellezza che si trova nelle “Curvy” ovvero nelle curve delle donne con qualche chilo in più, ma con altrettanta sensualità. La Sozzani ha anche dedicato a queste icone di bellezza la cover del suo giornale più di una volta.


Vogue


Lo staff di To May condivide in piena questa nuova tendenza: rivalutare le donne formose, creando per loro abiti che evidenziano la loro proropente femminilità. Nella collezione estiva del brand ci sono molte proposte che rendono omaggio alla femminilità tutta curve. La nuova linea di To May desidera rispettare un’idea di femminilità comune alla maggioranza delle donne, che accolga i valori del mondo reale e che sia semplice e genuina. Una moda decisamente più vicina alla realtà, rispenttando sempre i principi di una sana alimentazione, espressione di buona salute.

Con ciò vogliamo uscire dallo stereotipo che il mondo della moda sia tristemente legato a quello dell’anoressia, sostenendo le donne formose espressione di femminilità e sensualità, una vera e propria rivincita dopo anni d'isolamento da parte del mondo della moda.


sabato 20 aprile 2013

P/E 2013, i gioielli trend

Torniamo a parlare d'accessori e come più volte vi abbiamo detto bijoux, bracciali, collane e orecchini devono essere necessariamente maxi per rispettare i trend del momento e le scelte degli stilisti più all'avanguardia. Insomma la tendenza della bigiotteria preziosa rimane costante, esalta outfit casual e eleganti. Esagerati nel volume o nel numero, collane, bracciali e orecchini di dimensioni over danno una marcia in più ai look colorati della primavera estate 2013.


Collezione accessori To May P/E 2013


Naturalmente oltre ad essere maxi gli accessori della primavera 2013 sorprendono in forme e colori con i quali solleticano la nostra voglia di nuovo, ma silenziosamente ci rassicurano: in fondo il solo fatto di riconoscere negli accessori una costante fashion in un mondo quello della moda che è in rapido cambiamento non fa altro che riconfermarne l'aspetto vincente. Inoltre la gamma dei gioielli oggi ancora più ampia e vasta. New entry indiscussa sono le perle, richiamo vintage sempre di molto successo: la maison parigina Chanel ha puntato sull’abbondanza di perle bianche e argento che avvolgono colletti e polsini.

Insomma che si scelga un unico pezzo importante e ben visibile oppure una serie di sovrapposizioni calcolate l'accessorio è elemento indiscusso da indossare con qualsiasi mise si scelga. To May ha coordinato i bijoux giusti per ogni outfit, non li avete ancora visti? Veniteci a trovarte vi stupiremo.

Primavera 2013, look total black

Dopo un inverno fatto di grigi e marroni e naturalmente neri, la tradizione vorrebbe una primavera a colori e, invece, quest’anno la mise scura resiste invariata e capace di donare quell’allure chic e sofisticata che le è propria. Niente da contraddire all'esaltazione dei colori pastello che realizzano outfit romantici e glam, ma il nero è sempre il nero nella sua totale espressione. La novità è proprio l'integrità della tinta, protagonista assoluta magari abbinata alle varie tonalità.


Collezione To May P/E 2013


Un pò star, un pò diva la donna vestita tutta nera è sicuramente più affascinante e intrigante piace non solo alle donne, ma anche al pubblico maschile. To May si è perfettamente adattato a questo trend neo classico vestendo una donna un pò androgina, ma anche una dark lady rock outfit più facile da realizzare: un mix di neri e grigi molto scuri per una dark lady metropolitana che movimenta il look con una decollete animalier, per un effetto più che grintoso.

E poi con il nero non si sbaglia mai, si declina in tantissime versioni a seconda dello stile e lo stesso capo passa con facilità dal classico al rock a seconda degli abbinamenti. Così che siano pantaloni a sigaretta e giacca o il più classco tailleur il look total black è oggi più vincente di ieri e ancora molto amato dagli stilisti e dalle fashioniste di tutto il mondo.

venerdì 19 aprile 2013

T-shirt...land forever!

Che sia la classica bianca o una creazione dei brand più affermati sul mercato, il must-have per eccellenza della stagione calda è la t-shirt. L'estate 2013 ne propone, come sempre, di modelli differenti, dalla più casual alla versione da sera. Per queste ultime ragioni To May ha scelto di divertire e ironizzare realizzando delle t.shirt basiche, nei colori di moda e con messaggi accattivanti, ma anche tanto divertenti.

Collezione To May P/E 2013


La t-shirt come mezzo di comunicazione. La collezione primavera estate 2013 del nostro brand è arricchita di concetti leggeri e sobri allo stesso tempo, per giocare con uno dei capi più usati e acquistati degli ultimi anni. Così rivoluzionata la semplice maglietta di cotone e ha sicuramente un altro significato, ideale per realizzare outfit casual con un jeans, ma anche speciale sotto una giacca di raso per una serata alternativa. Insomma la T-shirt 2013 ha tutto un altro sapore e aspetto, basta viverla.

Con l'immissione nel mercato delle maglie comunicative To May ha assunto la qualifica non solo di brand fashion, ma anche social: ironica, glaour e anche decisamente divertente. Il debutto nel mondo casual sportivo per il nostro brand è appena iniziato, ma non ci mancano le idee e le iniziative, sapremo stupirvi voi continuate a seguirci.


Beyoncè veste made in Italy per il suo nuovo tour

La grande cantante Beyoncè ha scelto di vestire italiano per il suo The Mrs Carter Show World Tour, appena iniziato da Blegrado in Serbia. Beyoncè ha infatti optato per due stilisti d'eccezione del panorama made in Italy niente meno che Emilio Pucci e Dsquared2. Entrambi i desgin hanno disegnato per la pop star abiti eccezionali, adatti alla fisicità della cantante, ma anche al suo gusto eccentrico. I gemelli Dean e Dan Caten di Dsquared2 hanno disegnato appositamente un abito unico creato esclusivamente per lei e ispirato a un pezzo della collezione primavera/estate 2013.


Beyoncè


To May ha seguito la cantante come icona della musica, ma anche della moda. Beyoncè è una star internazionale in grado di creare mode e trend, amata in tutto il mondo, ha milioni e milioni di fans e il suo amore per il design italiano non è certo un segreto visto che alla cerimonia di insediamento del presidente degli Stati Uniti Barack Obama, a gennaio 2013 aveva indossato un esclusivo abito Emilio Pucci. Oggi la cantante di Single Ladies ha scelto di nuovo due marchi italiani per rinnovare la sua stima verso il made in Italy.

Alta moda e spettacolo continuano ad incontrarsi, crescono di pari passo e il più delle volte interferiscono l'uno con l'altra. Certo è che i brand italiani dovrebbero continuare a garantire la qualità doc dei loro prodotti oltre che l'infinita bellezza.

giovedì 18 aprile 2013

Primavera 2013, la rivncita dei fiori in 3D

Come ogni Primavera i fiori riappaiono su abiti e maglie, puntuali a colorare e a rinfrescare il nostro guardaroba. Gli stilisti li utilizzano grandi o piccoli o addirittura a mazzi su capi e accessori a riconfermare un trend ormai consolidato, anche se quest'anno quello che emerge è il 3D: i fiori non sono solo stampati o disegnati, ma emergono, quasi reali, da vestiti e scarpe per una tendenza da poter toccare e una ventata di novità. Anche To May si è sbizzarito a giocare con le stampe fiorate creando maglie divertenti e chic.

Collezione To May P/E 2013

Look romantico e hippy allo stesso tempo le stampe fiorate hanno conquistato le fashioniste più incallite che non possono certo fare a meno di avere qualcosa di fiorato nel loro armadio, naturalmente meglio se è tridimensionale! Insomma i fiori piacciono oggi più che in passato, anche le star d'oltre oceano ne confermano il successo scegliendoli per i loro impegni più in vista. La  cantante Kesha, per esempio, all’anniversario del Pure Nigh Club di Las Vegas, ha sfoggiato un look estremo: fiori applicati sul corpo e sulle maniche della giacca e a dare il tocco finale una coroncina di fiori nei capelli, da vera dea.

Che siano in rilievo o stampati i fiori vanno decisamente indossati questa Primavera e se non vi sentite ancora pronti date un occhiate alle collezioni dei grandi design, siamo certi che sarete conquistate dal trend flowers.

Ruches e pois tra leggerezza e ilarità

Leggerezza, movomento e morbidezza sono i canoni scelti d'alcune case di moda per rappresentare la Primavera- Estate 2013. Alta moda e pret-a-porter hanno infatti proposto capi eleganti, sobri e leggeri dotandoli di particolari essenziali per fare la differnza. Principali protagoniste di questo neo trend sono le ruches rivisitate e rinnovate per dare agli abiti un tocco diverso ma sempre molto chic. Capi classici e senza tempo assumono nuove linee e proporzioni con balze, baschine, ruches e volants. Pieghe, arricciature, drappeggi e increspature danno forma e architettonica leggerezza agli outfit di stagione.


Collezione To May P/E 2013


A dare sprint alla neo collezione di To May numerose bluse stampate, ma anche tinta unite arricchite di ruches come dettaglio importante destinato a diversificare la camicia. La stampa pois fa da padrona a questa scelta che ha riscontrato un successo positivo sul mercato, sempre molto attento ai trend del momento. Ruches e pois convivono e danno vita a delle creazioni speciali da indossare tutti i giorni magari con un bel denim.

Le ruches e le stampe anche se sono state reinterpretate rappresentano ancora la delicatezza e lo charme di un tempo. Anche oggi possiamo farci coccolare dalla morbidezza dei volants e dall'ilarità dei pois, insomma che aspettiamo?


mercoledì 17 aprile 2013

Continuano gli eccessivi anni '80

La moda anni '80 è stata delinata da eccessi in ogni settore dallo mondo dello spettacolo fini a quello della musica che a loro volta hanno influenzato con decisione l'universo della moda, contagiando gli stilisti con tendenze innovative e poco raffinate. Il punk e il rock hanno fatto da protagonisti in quegli anni di colori stravaganti, sovrapposizioni di tessuti vari, ma anche di contrasti forti lontani dall'eleganza tradizionale. Sono stati gli anni dei paninari, di Madonna e di David Bowie, passati alla storia con i loro look iper colorati, impreziositi da make up e hairstyle che non potevano certamente non farsi notare. Ma sono anche gli anni della rivoluzione tecnologica e del nuovo femminismo.

Moda anni '80

La storia del costume riconosce agli anni '80 d'aver rivoluzionato il modo di vestire uscendo dai canoni standard osando outfit fuori le righe e molto eccessivi per i tempi. Sarà anche per queste ragioni che To May adora conoscere il passato e riproporre modelli che ne hanno fatto parte. In particolar modo Madonna ha segnato gli anni '80 con la sua trasgressione e il suo modo di vivere la musica, ma anche la moda.

To May ha scelto di fare un salto nel tempo ricordando non solo i look di quei tempi, ma anche gli accessori come braccialetti, collane, orecchini, rigorosamente esagerati. Non dimentichiamo i guanti senza dita e le fasce colorate per i capelli e i capelli rigorosamente colorati. Che dite ci fate compagnia in  questo divertente viaggio?